EVENTI

Tutti gli eventi della nostra cooperativa sociale La Rosa Blu

Lavoro di Rete

Per favorire lo sviluppo di collaborazione e confronto e scambi di esperienze, per promuovere attività di rete (istituzioni, terzo settore, enti pubblici , mondo del lavoro e del volontariato) volto a percepire i bisogni emergenti del territorio.”

Siamo espressione della comunità nella quale operiamo da più di trent’anni: per questo per noi è naturale pensare ad un servizio aperto al territorio, in cui lo scambio tra “dentro” e “fuori” sia costante, a beneficio dei nostri utenti. Vogliamo, ora, sottolineare una particolare iniziativa che ci ha visti impegnati il 21 ottobre 2011.

Il consueto appuntamento con il festeggiamento del nostro anniversario di apertura della comunità alloggio “Rosa Blu”, ci ha impegnato in un’attività di promozione di un “contratto di rete” per la gestione dei servizi rivolto alle persone disabili.
La manifestazione, che si è tenuta presso il liceo scientifico U. Morin, quest’anno ha inteso concludere una serie di incontri, confronti ed esperienze tra Enti Gestori dei servizi residenziali e semiresidenziali dell’Ulss12, al fine di produrre un modello di intervento sostenibile per affrontare il futuro dei servizi alla persona disabile.

La conferenza ha voluto affrontare il problema del futuro del lavoro sociale in un tempo di scarsità di risorse e di valori, sviluppando alcuni temi su come il sociale debba essere considerato, cioè un grande contenitore di valori e di civiltà, su chi opera nel sociale e abbia il dovere di promuovere il pieno godimento dei diritti umani e delle libertà.
Dignità di vita, accoglienza, eguaglianza e solidarietà sono valori che appartengono alla collettività.
Una società concentrata esclusivamente sull’individualismo, che non pratichi questi principi, è una società destinata all’imbarbarimento.

Alla conferenza hanno partecipato i rappresentanti delle Istituzioni pubbliche e degli Enti gestori, ha moderato il dott. Ferdinando Azzariti.
Ottima la qualità degli interventi, buona la partecipazione della cittadinanza.
A conclusione ha fatto seguito un rinfresco a cui hanno partecipato pure gli operatori e gli utenti dei nostri servizi.

Progetto Teatro

15 Dicembre 2011 – In Viaggio

Nell’ottica del consolidamento della collaborazione tra Enti gestori volta a rafforzare l’attività di condivisione nella progettazione e realizzazione di progetti educativi è stato avviato uno specifico percorso di laboratorio teatrale.
La proposta è quella di un percorso teatrale condotto da un professionista esterno esperto con l’obiettivo di:

1) sviluppare la possibilità di raccontare se stessi e la propria storia anche e soprattutto attraverso l’espressione corporea;

2) accrescere il benessere psico-fisico attraverso l’utilizzo di tecniche teatrali in un ambiente stimolante e accogliente;

3) favorire l’acquisizione di regole di comportamento minime per sviluppare il lavoro di gruppo;

4) acquisire un ruolo adulto attraverso il rispetto degli impegni assunti;
5) potenziare l’esperienza e la competenza creativa e teatrale.

Le ore dell’attività sono state distribuite in modo tale da costruire due gruppi di lavoro con obiettivi e finalità differenti. Un gruppo detto “gruppo operatori”, con lo scopo di acquisire capacità di facilitazione e i rudimenti del linguaggio espressivo e un secondo gruppo detto “gruppo teatro” formato da operatori e utenti per favorire l’ingresso al progetto.

REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON:
Centro diurno Coop La Rosa Blu con 5 utenti e due operatori
Comunità alloggio La Rosa Blu con 5 utenti e due operatori
Comunità alloggio Anffas con 5 utenti e due operatori
Comunità alloggio Velox con 5 utenti e due operatori
L’attività teatrale si è svolta dal mese di settembre al mese di dicembre 2011 a cadenza settimanale presso l’aula magna del Centro Civico Manin.

Il 15 dicembre 2011 si è tenuto l’evento conclusivo del percorso con la proiezione pubblica del video “In viaggio”.
Il progetto è interamente finanziato dagli enti aderenti per una quota parte di € 575.

Attivamente in festa

25 settembre 2010: Attiva-Mente in festa

La manifestazione di quest’anno ha inteso valorizzare la partecipazione di tutti i soci della cooperativa, dei nostri ospiti e delle loro famiglie e di tutte le persone del territorio che a vario titolo collaborano con noi.
Si è voluto porre l’accento sulla partecipazione come forma di impegno solidale nella realizzazione di un progetto comune.

La giornata è stata vissuta all’insegna della reciproca collaborazione e condivisione, dalla organizzazione del pranzo offerto dalla cooperativa alla programmazione dei giochi che hanno allietato il pomeriggio.

E’ stata, inoltre l’occasione per presentare il secondo bilancio sociale che rappresenta il concreto impegno della cooperativa verso il proprio territorio.

30° Anniversario

16 ottobre 2009: 30° Anniversario

Il 16 ottobre 2009 è stato una giorno storico per la vita della Cooperativa: in una cornice di folto pubblico di privati cittadini, associazioni, mondo del sociale, enti della cooperazione ed Istituzioni, La Rosa Blu ha presentato con il suo primo bilancio sociale una sintesi dei suoi trent’anni di vita e dell’impegno nel territorio in difesa dei diritti dei cittadini con disabilità.
Nell’intervento del Presidente, prima, e nella presentazione del bilancio, poi, è emersa
l’importanza che ha un’organizzazione come la cooperativa per la gestione dei servizi alla persona nell’attuale panorama socio-politico.
Diverse sono state le Autorità intervenute all’evento:

Maria Teresa Dini, Presidente Municipalità Chirignago-Zelarino;
Gianfranco Lucatello e Loris Cervato, Legacoop Veneto;
Sandro Simionato, Assessore alle politiche sociali comune di Venezia;
(invitati, ma non presenti per impegni istituzionali, anche il Direttore dei Servizi
Sociali dell’ULSS12 Veneziana e l’Assessore al Welfare della Regione Veneto).

La Rosa Blu ha quindi voluto promuovere il dibattito sul ruolo del privato sociale e
della sussidiarietà attraverso un incontro pubblico avvenuto nell’aula magna del liceo
U. Morin Mestre Ve dal titolo: “L’impresa cooperativa quale partner ideale nei servizi
sociali tra istituzioni e cittadini”.
La Rosa Blu ha voluto focalizzare l’attenzione sulle competenze e la qualità che devono avere oggi gli operatori privati del Settore: la Rosa Blu è, infatti, un operatore socioeconomico che risponde a tutte le esigenze normative istituzionali, si è dotata degli strumenti giuridici e gestionali adeguati, interviene nel settore qualificando il sistema locale di welfare perché è vicina ai cittadini e quindi ne interpreta sapientemente i bisogni sociali, è un’impresa flessibile ed efficiente.

Convenzione Internazionale

28 Settembre 2008 : Anniversario

Anniversario dell’apertura della Comunita’ Alloggio “La Rosa Blu”.

programma svolto:

ore 10.00

  • apertura comunità e allestimento scenografia

ore 10.30

  • saluti del presidente G. Facchinetto
  • intervento ass. servizi soc.li prof. S. Simionato
  • intervento pres. Municipalità prof. M. T. Dini

ore 11.00

  • Convenzione internazionale sui diritti delle persone con disabilità
  • Dott. Carlo Giacobini, Centro per la documentazione legislativa UILDM

ore 11.20

  • “Rete in movimento”: uno strumento per l’attuazione della Convenzione
  • Dott. Favretto Luciano, coordinatore locale progetto “rete in movimento”

ore 11.40

  • La Rete in movimento dal punto di vista della pubblica amministrazione
  • Dott.ssa Paola Masat, Dirigente servizi sociali Ulss 12
  • Dott. Michele Testolina, Resp. O.P.S. Comune di Venezia

ore 12.00

  • spettacolo di dance ability con Laura e Yuri

a seguire buffet

Vola con l’arte

30 Settembre 2007 : Vola con l’arte

La coop. soc. LA ROSA BLU, in collaborazione con la MUNICIPALITA’ DI CHIRIGNAGO-ZELARINO, l’Osservatorio alle Politiche Sociali del Comune di Venezia, l’Associazione culturale “ACRAG”, l’Associazione culturale “L. LOTTO” ha organizzato in tale data la manifestazione:

VOLA CON L’ARTE “COLORIAMO I MATTONI DELLA SOLIDARIETA’”

progetto per la promozione e lo sviluppo di una cultura solidale

La manifestazione si e’ svolta presso il giardino della sede della Coop. LA ROSA BLU, Via Risorgimento 33 Chirignago a partire dalle ore 9.30.

Ringraziamo tutti i presenti ed in particolare le associazioni aderenti al progetto “Municipalità Solidale” per il contributo con i loro stand!

Il gesto oltre la parola

28 Giugno 2007 : Il gesto… oltre la parola

Manifestazione svoltasi presso il centro diurno di Mestre in via Duino 18.

Dance Ability

13 Giugno 2007: Dance Ability

E’ una tecnica di danza che permette alle persone con o senza disabilità di incontrarsi e danzare insieme attraverso il contatto dei corpi e la fiducia reciproca, trovando nuove modalità di espressione.

La danza si sviluppa tra le persone attraverso il dialogo fisico in cui tutti i sensi sono coinvolti.

L’improvvisazione è la strada attraverso cui si sviluppa questa tecnica: non c’è una sequenza fissata, una scenografia vera e propria, ma ognuno realizza, sul movimento, una danza ogni volta diversa, da solo o coinvolgendo altre persone del gruppo, attraverso una serie di soluzioni, magari sconosciute ma concatenate e personalizzate in modo spontaneo e libero.

Ciò dà la possibilità di sperimentare e mettere in gioco potenzialità corporee scarsamente esplorate durante la quotidianità. Non c’è differenza o diversità riconosciuta quando tutti indistintamente rischiamo qualcosa di noi svoltasi presso il Centro Diurno a partire dalle ore 11

Programma:

  • Saluti del Presidente
  • Presentazione del progetto
  • Rappresentazione di Dance Ability
  • Buffet presso il centro diurno

Inaugurazione

25 Settembre 2005: Inaugurazione

Qui una presentazione fotografica del giorno dell’inaugurazione.

Cantiere

Giugno 2004-Settembre 2004: Il cantiere …. lavori in corso

Una carellata di immagini relative all’ultimazione dei lavori di costruzione della sede di Chirignago.